Germania: funerale in chiesa per un terrorista dell’Isis ucciso in Siria

 

germania-funerale-isis

AMBURGO – Nella chiesa evangelica di St. Pauli ad Amburgo è stato celebrato il funerale cristiano-musulmano di un 17enne tedesco appartenente all’Isis e rimasto ucciso sul campo di battaglia in Siria. Lo riferisce l’agenzia di stampa Dpa.

Il giovane, di cui è stato reso noto solo il nome di battesimo, Florent, era nato in Camerun e poi si era trasferito con la madre in Germania. A 14 anni si era convertito dal cristianesimo all’islam e si era unito ai salafiti scegliendo il nome di “Bilal”. Nella primavera dello scorso anno era volato in Siria, arruolandosi nell’Isis. A luglio era giunta la notizia della sua morte, senza particolari dettagli. Il suo corpo non è stato mai trovato, scrive la Dpa.

L'imam e il pastore che hanno la cerimonia

L’imam e il pastore che hanno officiato la cerimonia (farsa)

La cerimonia, cui hanno partecipato 50 persone fra amici e parenti, aveva suscitato aspre discussioni nella comunità amburghese. È stata celebrata da un pastore e da un imam.

“Con la notizia di questa morte, il terrore è giunto molto vicino a noi – ha detto il pastore Sieghard Wilm – il fatto che oggi siamo qui riuniti non piace a tutti, ma piace a Dio”. Assieme all’imam, Wilm ha detto di aver voluto “dare un segno che violenza e religione non hanno nulla in comune“.  tio.ch

Isis: rifiutano di convertirsi all’islam, quattro bambini decapitati



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -