Marsala, il maresciallo Silvio Mirarchi ucciso in un agguato

 

E’ morto il maresciallo capo dei Carabinieri Silvio Mirarchi, Vice comandante della Stazione dei Carabibieri di contrada Ciavolo, ferito ieri sera mentre effettuava, con un collegga, un’azione per sgominare una banda di ladri. Giunti sul posto i militari avrebbero subito una vera e propria “imboscata” da parte di ignoti e sono stati raggiunti da una scarica di proiettili esplosi da armi da fuoco di grosso calibro che hanno colpito il maresciallo alle spalle.

Mirarchi con un altro militare stava eseguendo un appostamento, in borghese, in contrada Scacciaiazzo nell’entroterra marsalese dove negli ultimi tempi erano stati segnalati furti . Qualche giorno prima nella stessa zona era stato ferito un altro uomo, colpito con una o più fucilate mentre tentava di rubare piante di marijuana da una piantagione, scoperta dai carabinieri proprio dopo il ferimento.

Su questi episodi gli investigatori non hanno fatto trapelare notizie perchè stavano effettuando attività investigativa.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -