Migranti, Boldrini: “centinaia di morti, questo non e’ accettabile!”

 

Boldrini - Screen dal video agenzia Vista

Boldrini – Screen dal video agenzia Vista

Roma – La presidente della Camera, Laura Boldrini, ha lanciato un duro atto d’accusa per la strage di migranti nel Mediterraneo. “I naufragi ormai non si contano piu’, cosi’ come i morti in mare”, ha dichiarato nel suo intervento all’assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo, “abbiamo perso il conto. Non si riesce a capire quante persone abbiano perso la vita negli ultimi tre giorni: c’e’ chi dice 600, chi 700, chi 1000. Mille persone in tre giorni! Non ci dobbiamo rassegnare, come se fosse un fait accompli! Non e’ qualcosa con cui dobbiamo convivere. Mille persone in tre giorni, e tutto va avanti come se nulla fosse. Questo non e’ accettabile!”. “Non dobbiamo stancarci di trovare soluzioni. – ha aggiunto – E’ per questo che noi abbiamo un mandato: per trovare le soluzioni”.

Per Boldrini “l’Europa dovrebbe comprendere che e’ il tempo di un grande piano strategico per il Mediterraneo e l’Africa, un grande piano che s’ispiri al piano Marshall”. “E non lo dico per generosita’”, ha aggiunto, “non lo dico perche’ sto inseguendo un’utopia, ma perche’ questo e’ nell’interesse comune. Perche’ se noi europei non investiremo nella stabilita’ dei Paesi che s’affacciano sul Mediterraneo, anche noi verremo destabilizzati”. (AGI)

Aumento di mortalità causato da crisi economica e tagli alla sanità In Europa e in Italia stanno crescendo in misura allarmante i decessi legati a terapie inadeguate, quindi evitabili, e le morti collegate alla crisi economica. La Boldrini se ne frega!!

Aumento spaventoso della mortalità nel 2015: “45mila italiani scomparsi come in una guerra”  La Boldrini se ne frega!!

Tagli alla sanità, farmaci rimborsabili: 1500 medicinali a rischio  Tanti italiani non potranno curarsi. La Boldrini se ne frega!!

I migranti morti? Li ha invitati lei?

boldrini

 



   

 

 

1 Commento per “Migranti, Boldrini: “centinaia di morti, questo non e’ accettabile!””

  1. Silvio Marietti

    Le navi Frontex sono come le sirene di Omerica memoria. La fasulla consolazione dei vivi ricuperati, destinati per lo più ad un miserabile futuro, maschera la tragica realtà della moltitudine di morti traditi dai richiami allettanti delle imbarcazioni.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -