Formia: 15enni costrette a prostituirsi, due arresti

 

prostituz-minorileROMA, 31 MAG – Minorenne costrette a marinare la scuola e a prostituirsi anche sotto la minaccia di morte. Per questo due ragazzi di 19 e 20 anni sono stati arrestati con l’accusa di organizzazione e sfruttamento della prostituzione minorile. Vittime due 15enni di Formia.

La terribile storia di prostituzione minorile è emersa dopo un litigio di una ragazzina con la sua famiglia preoccupata per le frequentazioni. La ragazzina è scappata di casa e ha passato la notte da un amico immigrato che l’avrebbe violentata. L’uomo è stato poi denunciato per violenza sessuale. Denunciato?

Le indagini successive hanno portato alla luce il giro di prostituzione minorile: le due 15enni erano costrette a rapporti con clienti anche tre volte a settimana. Il compenso veniva spartito tra loro e i due arrestati. Molti clienti delle due ragazzine sono professionisti di Formia. (ANSA)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -