Cesano, sindaco Pd: «Pescatori, state attenti: sono tornati i marò»

 

pd-Cesano-Boscone

«La FIP, Federazione Italiana Pesca, ha diramato un bollettino in cui invita gli associati alla prudenza alla luce del ritorno dei due marò». Il post, comparso (e poi cancellato) sul profilo facebook del sindaco del Pd di Cesano Boscone Alfredo Simone Negri provoca un mezzo putiferio: Fratelli d’Italia parla di vilipendio e annuncia un’interrogazione parlamentare.

«Era solo una battuta non pensavo di destare tutto questo clamore, purtroppo come tutte le persone sarcastiche non so trattenermi», si è giustificato il primo cittadino. «Certo potevo starmene zitto, ma non pensavo di provocare tutta questa agitazione – ha aggiunto il Negri, 36 anni – Sono ovviamente contento che tutti e due i marò ora siano in Italia, ma francamente non ritengo meritino di essere onorati come due eroi».



   

 

 

7 Commenti per “Cesano, sindaco Pd: «Pescatori, state attenti: sono tornati i marò»”

  1. La colpa è sua,ma molto di più è colpevole chi ha votato un sindaco così!

  2. FRANCESCO PAOLO VITALE

    Prima di parla e scrivere idiozie, pensa e rifletti bene.

  3. Questo sindaco che non sa trattenersi deve dimettersi. Non si offende chi per difendere la bandiera ha trascorso ingiustamente 4 anni lontano dalla famiglia in una prigione psicologica in un Paese dove la Giustizia non è certo il motivo di orgoglio degli Indiani. Fare una battuta ignobile, evidenziando la colpa dei due marò, è una offesa che colpisce tutti gli Italiani onesti, tutti gli Italiani che con orgoglio si avvolgono nel tricolore. Sindaco vergognati e fai un gesto da uomo, dimettiti. Se non lo fai deve essere il PD ad incoraggiarti.

  4. CANEARRABBIATO

    ancora una volta ad ottobre votiamo noooooooooooooooooooo al referendum

  5. Theng Uh Salam

    questo quando fa le battute fa danno , ma quando parla sul serio … fa ancora peggio !

  6. non sono due eroi ma due vittime dello stato che hanno fedelmente servito.. il che è molto grave…

  7. E chi ha mai detto che sono degli eroi. Sono solo due militari in missione per conto dell’esercito italiano, e che l’Italia ha lasciato abbandonati per oltre 4 anni. Non sono loro gli eroi, siete voi gli immorali.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -