Migranti, Renzi: ai muri rispondiamo con l’apertura, con produzione di bellezza

 

immigrati-degrado

Trieste, 28 mag.- “Chiedono di costruire muri, rispondiamo aprendo luoghi che erano stati chiusi e bloccati. Chiedono di giocare sulla paura, rispondiamo con l’apertura, con il coraggio, con l’innovazione, con la produzione di bellezza”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando a Trieste, dove ha sottoscritto un protocollo d’intesa sul recupero del Porto Vecchio. “Per fare questo, però, c’è bisogno di un Paese che la smetta di piangersi addosso – ha precisato Renzi -. Questa è l’idea che tanto la pagina migliore per il nostro Paese è già scritta ed io a questa cultura non intendo cedere”.

“Noi – ha continuato ancora il presidente del Consiglio – non siamo per la rassegnazione; siamo per la proposta e fino all’ultima stilla di energia metteremo in campo tutto ciò che abbiamo perché l’Italia finalmente possa ripartire; non inventando dal nulla progetti arditi e megagalattici ma semplicemente rimettendo a posto, in uno dei luoghi più affascinanti d’Europa, ciò che già c’è e che aspetta soltanto di essere rammendato per restituire un’occasione per creare posti di lavori e un’occasione di ricchezza non soltanto culturale alla nostra gente”. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -