Modena, picchia la moglie con la catena gridando Allah Akbar: arrestato magrebino

 

Un magrebino di circa quaranta anni è stato fermato dalla polizia a Modena dopo aver picchiato la moglie a colpi di catena in strada gridando ‘Allah Akbar’. È accaduto in mattinata in viale Moreali. Ad assistere alla scena sono stati alcuni passanti che hanno immediatamente tentato di fermare l’uomo. Sono quindi intervenute numerose volanti della polizia, che hanno fermato l’aggressore. La donna è stata portata all’ospedale dal 118. Non sarebbe in gravi condizioni. messaggero



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -