Cannabis e cocaina, due candidati sindaco positivi all’antidroga

 

PADOVA, 28 MAG – Irrompe il tema degli stupefacenti e delle dipendenze nella campagna per le amministrative in Veneto, dove ha fatto rumore il test anti-droga fatto effettuare da Federcontribuenti e dall’associazione Scudo a 8 dei 9 candidati sindaco per i comuni di Abano Terme e Montegrotto (Padova). Ne è emersa la positività per due di loro .

I nomi dei due politici ‘positivi’ al test, uno per cannabinoidi, l’altro per la cocaina, non sono stati rivelati, ma l’elenco e il risultato delle analisi finiranno in Prefettura. Non ha aspettato invece i test uno dei candidati sindaco a Montagnana, Stefano Saoncella, 59 anni, che nel suo programma, per trasparenza verso gli elettori, ha reso pubblico il suo passato di tossicodipendente, risolto con percorso di riabilitazione in una comunità di recupero. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -