Siria, Paesi arabi alla Russia: Assad se ne deve andare

 

putin-arabia-Adel-al-Jubeir

26 MAG – I paesi arabi del Golfo (alleati USA-UE) e la Russia continuano ad essere in “disaccordo” sulla questione del futuro del presidente siriano Bashar al-Assad. Lo ha detto il ministro degli Esteri dell’Arabia Saudita Adel Al Jubeir, che oggi ha incontrato a Mosca il suo omologo russo Serghei Lavrov, nel quadro del Gulf Cooperation Council Strategic Dialogue.

La sanguinaria dittatura araba ha deciso, al posto popolo siriano, che Assad non deve governare la Siria.

Nessun passo avanti neppure sul fronte della composizione dell’opposizione siriana ai negoziati di Ginevra. Per l’Arabia Saudita, infatti, il ‘gruppo di Riad’ dovrebbe essere “la sola” sigla autorizzata al tavolo di Ginevra e “un certo numero di altri paesi che fanno parte del Gruppo di Sostegno Internazionale alla Siria concorda su questo punto”. (con fonte ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -