Parità di genere: vietata partita di calcio a scuola “discrimina le ragazze”

 

calcio-scuolaFIRENZE, 22 MAG – Niente partita di calcio per festeggiare l’ultimo giorno di scuola alle medie di Greve in Chianti (Firenze). Per i professori il match col pallone provoca una discriminazione di genere e quindi va bocciato. L’annuncio in un manifesto affisso a scuola e rivolto agli studenti.

I docenti dicono che la partita agevola un protagonismo sbagliato, perché i maschi più portati allo sport emergono, mentre le ragazze sono irrimediabilmente escluse. E con esse, sostengono ancora i docenti, sono messi fuori i creativi, i brillanti, i timidi, gli imbranati. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -