Salerno, 31enne violentata in spiaggia da due marocchini

 

SALERNO, 18 MAG – Un cittadino marocchino è stato fermato dai Carabinieri, in serata, a Salerno, per l’ipotesi di reato di violenza sessuale nei riguardi di una 31enne italiana, di origini marocchine. L’uomo è stato bloccato nella centrale piazza Concordia. Ieri era stato arrestato un suo connazionale che – secondo gli investigatori – aveva partecipato alla violenza, portata a termine due notti fa.

La donna – domiciliata a Salerno per motivi di lavoro – dopo una serata trascorsa con gli amici, secondo il suo racconto, era uscita nuovamente in auto per fumare una sigaretta sulla spiaggia di Santa Teresa e studiare in vista di un esame. A quel punto si sono avvicinati i due, uno dei quali già ubriaco, che le hanno chiesto dei soldi. La ragazza ha consegnato cinquanta euro ma uno dei due, quello ancora sobrio, è andato a comprare alcolici, mentre l’altro è rimasto con lei. Tornato l’amico, i due hanno violentato a turno la ragazza.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -