Isis, autobomba uccide 18 membri forze di governo di unità nazionale

 

libia

Diciotto membri delle forze del governo di unità nazionale libico sono stati uccisi in un attentato con un’autobomba e in scontri con lo Stato Islamico. I combattimenti sono avvenuti non lontano da Abu Grein, città a ovest di Sirte e tornata questa settimana sotto il controllo delle forze del governo di unità nazionale a scapito dello Stato Islamico, di cui Sirte è la roccaforte in Libia.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -