Doveva fermare i trafficanti. La missione UE Sophia preleva 13mila clandestini

 

Nel limiti del mandato attuale, l’operazione Sophia è stata definita “un grande successo” perché finora ha salvato oltre 13mila vite e permesso l’arresto di 68 sospetti trafficanti. (Alla media, per difetto, di circa 3000 euro a viaggio per migrante, i trafficanti hanno quindi guadagnato 40 milioni di euro)

Così il generale greco Mikhail Kostarakos, presidente del comitato militare Ue, replica – al termine della prima riunione del 2016 dei capi di stato maggiore europei che ha fatto il punto su tutte le missioni militari europee in corso – alle critiche espresse la settimana scorsa in un rapporto della Camera dei Lord britannica, aggiungendo che “è cominciata la pianificazione” per l’eventuale ampliamento del mandato della missione navale europea nel Mediterraneo per l’addestramento della guardia costiera libica. Kostarakos ha anche insistito sul fatto che per l’ampliamento tanto del mandato quanto della zona di operazione di EuNavFor Med (attualmente in fase 2A, ovvero in acque internazionali) “serve una decisone politica” per la quale sono “necessari la richiesta del governo di unità nazionale libico ed una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu”. (con fonte ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -