Grecia: al via i lavori per il gasdotto Tap

 

Sono stati aperti a Salonicco i lavori per la costruzione della sezione ellenica del gasdotto Tap, che trasportera’ fino al Salento (dove i cantieri sono stati inaugurati ieri) il gas proveniente dal maxi giacimento azero di Shah Deniz 2. Presente alla cerimonia il primo ministro Alexis Tsipras, secondo il quale la struttura portera’ Grecia ed Europa “in una nuova era”.

gas-tap

“Tap e’ uno dei maggiori investimenti diretti stranieri in Grecia”, ha affermato Tsipras. Per una nazione martoriata dalla crisi come la Grecia, l’infrastruttura comportera’ la creazione di 8 mila posti di lavoro e oltre un miliardo e mezzo di euro in investimenti diretti. “L’economia greca ha davvero bisogno di questi posti di lavoro”, ha aggiunto Tsipras. Presente alla cerimonia anche il commissario Ue all’Energia, Maros Sefcovic, secondo il quale “una volta completato, Tap sara’ un grande strumento nella cassetta degli attrezzi della sicurezza energetica europea”.

Il Tap sara’ lungo 870 chilometri e arrivera’ fino a San Foca attraverso l’Albania partendo da Komotini, dove si colleghera’ alla Trans-Anatolian Natural Gas Pipeline (Tanap), che dovra’ essere completata nel 2018, e alla gia’ esistente South Caucasus Pipeline (Stp), che collega la Turchia ai giacimenti azeri nel Mar Caspio attraverso la Georgia. Insieme, le tre infrastrutture andranno a costituire il cosiddetto “corridoio sud”.

Il Tap dovrebbe essere operativo a partire dal 2019 e avra’ una capacita’ annuale di 10 milioni di metri cubi, in grado di soddisfare il fabbisogno di sette milioni di famiglie. (AGI)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -