Commercio Estero, Istat: a marzo calano export (-1,5%) ed import (-2,4%)

 

ROMA, 17 MAG – Marzo in rosso per le esportazioni italiane. Le vendite oltre confine hanno infatti registrato un calo dell’1,5% rispetto a febbraio e dell’1,1% rispetto a un anno prima. Lo rileva l’Istat precisando che anche le importazioni hanno registrato una flessione congiunturale del 2,4%.

Il surplus commerciale si è attestato a 5,4 miliardi (+3,8 miliardi a marzo 2015). La diminuzione congiunturale dell’export coinvolge entrambe le principali aree di sbocco, con un decremento più accentuato verso i mercati Ue (-2,5%). Tutti i principali raggruppamenti di beni sono in flessione, a eccezione dei prodotti energetici (+16,4%) e dei beni strumentali (+1,9%). Il calo annuo dell’export di marzo, aggiunge l’Istat, è invece da ascrivere esclusivamente all’area extra Ue (-5,2%). ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -