Avellino, donna incinta muore in ospedale

 

AVELLINO – E’ morta in ospedale alla sesta settimana di gravidanza. Tragedia in corsia al “Moscati” di Avellino, dove una giovane mamma di Venticato, Monica Nardone, era stata ricoverata il 9 maggio nel reparto di Ostetricia e Ginecologia.

La donna, secondo quanto riportano i quoitidiani locali, accusava da giorni continui conati di vomito e dolori allo stomaco: da qui la decisione, condivisa anche dal suo ginecologo, di effettuare il ricovero.

In seguito ad alcune complicazioni, la donna avrebbe dovuto essere sottoposta a tutta una serie di accertamenti. Nulla. però, lasciava presagire un esito così tragico. Ieri mattina, intorno alle sei, Monica è stata trovata morta nel suo letto. La sera prima di morire avrebbe anche tranquillizzato il marito e i familiari che volevano farle compagnia durante la notte.

Il responsabile del reparto, Giovanni Russo, ha chiamato gli anestesisti nel tentativo estremo di rianimarla. Tutto inutile. Monica non si è più svegliata. E’ stesso dottor Russo a chiedere di eseguire un esame autoptico per stabilire le cause del decesso.

Monica, 39 anni, moglie di Nico Ciarcia, noto imprenditore della zona, lascia un bambino di sei anni.

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -