Terrorismo, colpo di scena a Sassari: avvocato dei pakistani rinuncia alla difesa

 

qaeda-sassari

SASSARI, 13 MAG – Colpo di scena nel processo a carico di 11 cittadini pakistani accusati di aver costituito una cellula di Al Qaeda in Italia e di aver pianificato alcuni attentati nel loro Paese, arrestati nell’aprile 2015 a Olbia, considerata la base dell’organizzazione, e in altre città d’oltre Tirreno.

Questa mattina, nel corso dell’udienza celebrata di fronte alla Corte d’assise di Sassari nell’aula bunker allestita all’interno del carcere di Bancali, è stata registrata la rinuncia dell’avvocato Carlo Corbucci, uno dei massimi esperti di cultura islamica, alla difesa di Sultan Waly Khan, commerciante pakistano residente a Olbia, considerato dall’accusa il capo della cellula finita nella rete della Digos di Sassari. ANSA

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -