UE: 3,2 milioni di euro alla Liberia per la pesca del tonno

 

STRASBURGO – Via libera del Parlamento europeo, oggi a Strasburgo, al primo accordo sulla pesca del tonno tra la Ue e la Liberia. L’intesa, approvata dagli eurodeputati europei a grande maggioranza – 584 voti a favore, 35 contrari e 43 astenuti – ha una durata quinquennale e autorizza imbarcazioni europei, soprattutto spagnoli e francesi, a pescare nelle acque della zona economica esclusiva della Liberia. In cambio, l’Ue verserà al Paese africano un contributo finanziario complessivo 3,2 milioni di euro: 715mila il primo anno, 650mila il secondo, terzo e quarto anno e 585mila il quinto anno.

Troppi tonni nel mar Ligure, è calamità naturale (ma andiamo a pagare per pescare in Liberia)

L’accordo è stato firmato il 9 dicembre 2015 e da allora è applicato a titolo provvisorio. Il settore della pesca rappresenta il 3% del Pil della Liberia e costituisce gran parte del sostentamento di oltre la metà della popolazione che secondo le stime vive lungo la costa. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -