Roma, 26enne sequestrata e violentata in un campo Rom: un arresto

 

violenza-segregataRoma – Sequestrata e violentata per tutta la notte in una baracca di un insediamento nomadi in zona Prenestina, a Roma.

E’ quanto ha denunciato una ragazza albanese di 26 anni, vittima della violenza qualche giorno fa. Uno dei presunti responsabili, un uomo di origine romena, è stato arrestato dai Carabinieri ma le indagini sono ancora in corso perché l’autore dello stupro avrebbe avuto almeno un complice. La ragazza ha spiegato di essere riuscita a fuggire solo dopo ore di abusi approfittando dell’ubriachezza dei suoi aguzzini, di aver chiesto poi aiuto a un passante e di essersi recata presso una stazione dell’Arma per denunciare quanto accaduto.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -