Manifestazione contro le strategie omissive della magistratura

 

protesta-magistratura

23 Maggio ore 10 davanti alla Procura della Repubblica, Piazzale Clodio.
L’espropriazione della sovranità monetaria ed il signoraggio non sono semplicemente immorali, ma sono invece ovviamente il massimo dei crimini, e tutto quello che vediamo – in Parlamento e nei media – serve a distoglierci dal fatto che la magistratura commette l’ancora più grave crimine di fingere di non capirlo.

“Noi però – dice Alfonso Luigi Marra promotore della protesta – abbiamo già vinto, perché il 23 maggio 2016 dobbiamo fare il possibile per essere moltissimi, ma, 10 o 10.000 che saremo, il messaggio è partito ed in breve l’Italia saprà, ed allora tutto accadrà.”

“Noi –continua Marra – dobbiamo fare ogni sforzo per far capire al Paese che le obbrobriose, gravissime, perverse strategie omissive della magistratura sono la vera causa della nostra rovina, e che i tanto decantati processi ai politici corrotti vanno fatti, ma non risolvono nulla, e sono in realtà solo un modo per distoglierci dagli omessi processi contro il Signoraggio, il Bilderberg, la Trilateral ecc, perché la magistratura è asservita alla cupola bancaria. Basteranno, in sostanza, 10 processi, quelli giusti, per liberarci, ed il Paese, quando lo avremo informato, costringerà la magistratura a farli.”

Marra ha richiesto a Davigo, Cantone e Pignatone di riceverlo il giorno della Manifestazione (23.5.2016) per proporre loro, in relazione al signoraggio, degli incontri con i magistrati in cui spiegare la formazione del pensiero e il perché della grave psicosi cronica che li attanaglia. Chissà che non lo ricevano davvero?



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -