Bitonci: Non celebrerò matrimoni fra persone dello stesso sesso

 

PADOVA, 11 MAG – “Da sindaco mi riserverò il diritto di obiettare e non celebrerò mai matrimoni fra persone dello stesso sesso. Ho il dovere di servire i cittadini e di promuovere la crescita della comunità padovana, ma non mi sento obbligato ad assecondare le scelte di Renzi che, differentemente da me, non è stato eletto”.

Così il sindaco di Padova, Massimo Bitonci (Lega), commenta il voto sulle unioni civili. “Credo che il matrimonio fra coppie eterosessuali, come sacramento per i cristiani e come contratto per chi cristiano non è – aggiunge -, abbia una funzione sociale che va tutelata. E lo Stato ha il dovere di sostenere e promuovere la cultura della famiglia e l’esclusività del matrimonio fra coppie eterosessuali. Senza questa cultura e senza il matrimonio, esso stesso non avrebbe alcun futuro, anche dal punto di vista demografico”. (ANSA).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -