Iran, Rohani: ci devono 2 miliardi di dollari, porteremo gli Usa in tribunale

 

Rohani-obama

L’Iran intende portare gli Usa davanti ai “tribunali internazionali” per la questione dei due miliardi di dollari di suoi fondi bloccati nelle banche statunitensi. Lo ha annunciato il presidente iraniano, Hassan Rohani, durante un discorso trasmesso dalla tv di Stato di Teheran.

“Vogliamo entro breve tempo portare il dossier dei due miliardi di dollari davanti ai tribunali internazionali. Non permetteremo agli Stati Uniti di appropriarsi così facilmente di questo denaro”, ha dichiarato Rohani parlando davanti a migliaia di persone a Kerman, nell’Iran centro-meridionale.

Sul caso è intervenuto anche il presidente del Parlamento iraniano, Ali Larijani, invitando il ministero degli Esteri a rivolgersi alla Corte internazionale di giustizia dell’Aja per “difendere i diritti della Nazione”.

La nuova diatriba tra i due Paesi ha avuto inizio il 20 aprile con una sentenza della Corte Suprema Usa. Il massimo organo giudiziario americano ha stabilito l’utilizzo di due miliardi di dollari di fondi iraniani, frutto di investimenti della Banca Centrale e bloccati in alcuni istituti di credito di New York, per risarcire le famiglie delle vittime statunitensi di attentati sponsorizzati da Teheran, che dal canto suo ha sempre negato le accuse.

Già nelle scorse settimane Rohani aveva bollato la sentenza come un “imbroglio” che gettava “disonore” sulla giustizia statunitense . “Si tratta di un’azione totalmente illegale e contraria alle regole internazionali e all’immunità delle Banche Centrali”, aveva affermato Rohani, minacciando “conseguenze” per Washington se il denaro non fosse stato restituito alla Repubblica islamica. ADNKRONOS

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -