Bassano, maxi rissa tra soldati Usa e immigrati ghanesi: 8 feriti e 13 arresti

 

E’ di 8 feriti e di 13 arresti il bilancio di una maxi rissa esplosa, alle 3.30 di sabato, prima dentro e poi fuori al Liv di Bassano del Grappa. A fronteggiarsi sono stati un gruppo di soldati americani e alcuni giovani ghanesi. Botte da orbi tra coltelli, vetri usati come arma, urla e una scia di sangue. Un autentico inferno

rissa-usa

Foto Corriere del Veneto

Come riferito da uno dei gestori del locale, Samuele Bucciol, a Il Giornale di Vicenza, tutto ha avuto inizio quando un parà Usa è rimasto ferito per una colluttazoine con africano, all’interno del locale. In preda ai fumi dell’alcol, i commilitoni hanno iniziato una caccia all’uomo, ingaggiando scontri con qualisasi ragazzo di colore capitasse loro a tiro. I gestori sono riusciti a far uscire i più esagitati ma, all’esterno del locale, la situazione è ulteriormente degenerata e non è rimasto altro da fare che far arrivare in forze i carabinieri da mezza provincia e la military police. All’ospedale sono finite 8 persone con traumi e ferite da arma da taglio, 13 i soldati americani arrestati. “

vicenzatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -