Erdogan fa la vittima: Turchia sola nella lotta contro Isis

 

erdogan-piange

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha accusato oggi i paesi della coalizione itnernazionale contro lo Stato islamico (Isis) di lasciare “sola” la Turchia nella lotta contro i jihadisti. “Ci lasciano soli nella lotta contro quest’organizzazione che ci fa sanguinare da un lato con gli attentati suicidi e dall’altro con gi attacchi contro Kilis”, la città di frontiera con la Siria regolarmente colpita dai razzi sparati da oltreconfine.

“In Siria – ha continuato il leader turco – nessuno di coloro che dice di lottare contro Daesh (acronimo arabo per Isis, ndr.) ha causato a Daesh tante vittime quante ne abbiamo causate noi, e nessuno ha pagato un tributo così pesante quanto noi”.(Fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -