Terrorismo: tre stranieri arrestati, uno espulso. Alfano esulta

 

È stato arrestato a Venezia un 26enne sloveno accusato di essere un combattentee di arruolare aspiranti jihadisti in tutta Italia.

A dare l’annuncio è stato Angelino Alfano: “È la conferma, ancora una volta che il nostro sistema di prevenzione e sicurezza sta funzionando al meglio“.

Alfano si è congratulato con il comandante generale dei carabinieri, Tullio Del Sette, e ha rivelato che nel corso delle indagini sono stati accusati di terrorismo anche due macedoni. Un 28enne è stato espulso, mentre un uomo di 37 anni è stato arrestato.

Per sottolineare la sua falsità e incapacità ci basti tenere conto dell’allarme diffuso dal Servizio informativo della Confederazione Svizzera circa la presenza, sul territorio elvetico, di almeno 400 potenziali jihadisti, i quali ritengono la Svizzera “un Paese ostile” in quanto la Svizzera ha imposto il divieto, deciso in votazione popolare, dei minareti e quello che entrerà in vigore a luglio in Ticino in merito all’uso del burqa. “Una data con una forte valenza simbolica – si legge sul Caffè – che alcuni estremisti del salafismo balcanico, secondo fonti riservate, sarebbero pronti a ricordare a nord delle Alpi con qualche azione dimostrativa”.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -