Sale il prezzo della benzina, per abolire il bollo: “15 centesimi di euro al litro”

Condividi

 

 

Il premier Matteo Renzi l’ha preannunciato: si sta vagliando l’idea di abolire il bollo aumentando “in misura ragionevole” le accise sulla benzina: “Non è una cattiva idea, ma intelligente e dall’utilità concreta perché in questo caso pagherebbe solo chi usa, consuma, inquina”, ha risposto Renzi.

Esiste già la proposta di legge, a firma del deputato Roberto Caon e presentata nei giorni scorso a Montecitorio. Secondo Libero la proposta però nasconde una “fregatura”. O quantomeno, un aumento non alla portata di tutti.

Infatti il mancato gettito verrà compensato con un aumento dell’accisa sui carburanti. Di quanto sarebbe l’aumento? 15 centesimi di euro al litro circa. Una stangata memorabile. Di fatto, la tassa sul possesso viene sostituita da una tassa sul consumo. In pratica una scadenza fissa verrebbe sostituita con una scadenza “variabile”.

A carico quindi non di tutti coloro che hanno un’auto ma solo di coloro che la utilizzano realmente.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -