Ieri prelevati dalla Marina Militare 1759 clandestini

 

sbarchi-libia

Sono stati 1759 i clandestini prelevati ieri in dieci diversi interventi dalle navi della Marina Militare, durante il pattugliamento del Canale di Sicilia (coste libiche)  nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro.

La fregata Grecale è intervenuta in due diverse operazioni recuperando un totale di 698 migranti, il pattugliatore Bettica ha effettuato cinque interventi recuperando 588 persone e la fregata Bergamini ha recuperato 473 migranti in tre soccorsi. Le navi Bergamini e Bettica hanno trasbordato i migranti recuperati durante i soccorsi sulle navi Siem Pilot (Frontex), Dignity I (Medici Senza Frontiere), motovedette CP 302 e CP 311 della Capitaneria di Porto e sulla motovedetta Barletta della Guardia di Finanza. Nave Grecale dirige verso il porto di Augusta per sbarcare i migranti. L’arrivo nel porto siciliano è previsto nella mattinata di domani.

Le navi Grecale, Bergamini e Bettica della Marina Militare sono inserite nel dispositivo aeronavale “Mare Sicuro” che svolge attività di presenza, sorveglianza e sicurezza marittima nel Mediterraneo Centrale e Canale di Sicilia al fine di assicurare la tutela degli interessi nazionali mediante la protezione delle linee di comunicazione, delle navi commerciali e delle piattaforme off-shore d’interesse nazionale. askanews

NON SONO PROFUGHI – SONO CLANDESTINI

(Finti) profughi: dati e numeri



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -