13 clandestini in un furgone, arrestati 4 passeur tunisini

 

VENTIMIGLIA (IMPERIA), 6 MAG – Un’operazione congiunta tra polizia italiana e police nationale francese ha portato all’arresto di 4 passeur e l’intercettazione di 13 clandestini, tra cui una bimba di due anni, stipati in un furgone senz’aria né acqua. Il furgone è stato intercettato sulla statale 20 della val Roja, vicino a Olivetta San Michele, al confine con la Francia. Fermato anche un secondo furgoncino, che fungeva da ‘staffetta’.

Una volta varcato il confine, gli agenti francesi hanno lasciato passare la ‘staffetta’ ma hanno fermato il Ducato, sul quale oltre al tunisino che guidava e a un suo connazionale sono stati trovati anche i tredici migranti che viaggiavano in condizioni disumane, stanchi e con difficoltà respiratorie per la mancanza di aria. Solo dopo è stato fermato anche il secondo mezzo, sul quale viaggiavano altri due tunisini. I quattro nordafricani sono stati arrestati, i migranti assistiti e rifocillati. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -