Ttip: Hollande, “in questa fase Parigi dice no al trattato Ue-Usa”

 

HollandeLa Francia dice “no” al Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti, almeno in questa fase dice il Presidente François Hollande. Dopo le rivelazioni di Greenpeace, i negoziati tra Stati Uniti e Unione europea sono destinati ad uno stop, secondo Parigi.

Le parole di Hollande rispondono alle considerazioni rilasciate da Barack Obama in un articolo sul Washington Post. Secondo il capo della Casa Bianca, “isolarsi dall’economia globale ci isolerebbe dalle opportunità”.

“Abbiamo indicato quali erano i nostri principi nel quadro dei negoziati sul commercio internazionale – ha detto Hollande – Mi riferisco alle norme sanitarie relative al cibo, al sociale, alla cultura e all’ambiente. Noi non accetteremo mai la parcellizzazione dei principi essenziali, per il bene della nostra agricoltura, della nostra cultura, per la reciprocità, per l’accesso al mercato pubblico”.

Lunedì scorso, l’organizzazione ambientalista Greenpeace ha messo in rete dei documenti che mostrano come Washington avrebbe fatto pressioni su Bruxelles, affinché allentasse le norme europee a protezione dell’ambiente e dei consumatori. euronews



   

 

 

1 Commento per “Ttip: Hollande, “in questa fase Parigi dice no al trattato Ue-Usa””

  1. Tranquilli, non è che Hollande sia diventato “uomo”, non gli sono cresciuti i peli della barba, ne quelli nelle orecchie, tantomeno gli sono spuntate le p@###.
    Il fatto è che i servi scodinzolano al padrone finchè è tale, ma quando sta per andarsene ecco che diventano dei galletti. Obama è un burattino buono solo per il mercatino delle pulci, non gli da più retta nessuno dopo che Trump ha vinto le primarie ed è in odore di presidenziali e Trump non vuole il TTIP dunque Hollande dice NO al TTIP non perchè il trattato sia uno schifo, un crimine per la Francia e per l’Europa, ma per leccare il c### a Trump, forse prossimo presidente USA.
    I “leader” europei sono solo dei servi vigliacchi, dalla lunghissima lingua.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -