Roma, Salvini contestato dagli antifascisti: lancio di oggetti e tensioni

 

centri-sociali-roma

Matteo Salvini lascia il quartiere Montagnola, a Roma, dove oggi era in programma un incontro con i commercianti e gli abitanti dell’area, per “i soliti violenti dei centri a-sociali che hanno bloccato il mercato e lanciato oggetti per impedirmi di incontrare i cittadini. Non mi fate paura, mi fate pena!”, dice lo stesso leader della Lega in un video postato su Fb.

“Oggi c’è il sole a Roma ma non al quartiere Montagnola – afferma Salvini – eravamo lì stamani per parlare con gli abitanti del quartiere e parlare del degrado della zona, ma la solita trentina di violenti dei centri sociali hanno iniziato a lanciare oggetti, aranci, e a spintonare la polizia. Se pensano di intimorirci si sbagliano, ma non è normale che alcuni pezzi di questa città siano in mano a un manipolo di balordi. Fosse per me, gli insegnerei l’educazione in maniera sonante”.

“Ora, tra 5 minuti – annuncia poi il leader della Lega – andiamo in un altro mercato senza averlo annunciato per evitare che le zecche dei centri sociali ci impediscano di parlare con i cittadini e fare il nostro lavoro”. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -