Amianto Olivetti, colpo di scena al processo: giudice riesamina i 12 casi di morte

 

de-benedetti-amiantoColpo di scena al processo per l’amianto alla Olivetti in corso a Ivrea (Torino), in cui è imputato anche Carlo de Benedetti.. La giudice Elena Stoppini, oggi, ha informato le parti che è in corso la revisione degli esami sui campionamenti biologici dei dodici ex lavoratori deceduti. L’accertamento si sarebbe reso necessario a causa delle difformità di vedute fra le consulenze mediche di accusa, parti civili e difese.

Nei giorni scorsi, su mandato del tribunale, una squadra di polizia giudiziaria ha prelevato i vetrini istologici – custoditi in vari ospedali – e li ha consegnati al reparto di anatomia patologica dell’istituto clinico Humanitas, a Rozzano (Milano). I test sono cominciati il 29 aprile e proseguiranno il 13 maggio.

Il giudice intende verificare le esatte cause dei decessi. La revisione, comunque, è prevista anche per i casi di due persone ammalate (Bruna Luigia Perello e Pierangelo Bovio Ferassa). Le indagini della procura di Ivrea si sono basate sull’analisi delle cartelle cliniche. Solo per una delle vittime, Domenico Rabbione, era stata svolta l’autopsia. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -