“Il segreto di Italia”, minacce a Bruzzone per il film che narra la strage partigiana di Codevigo

 

A CADELBOSCO 120 PERSONE PER “IL SEGRETO DI ITALIA “. MINACCE A PAOLO “ORACOLO” BRUZZONI.

SEGRETO-dItalia

Successo oltre le previsioni a Cadelbosco Sopra, con 120 persone nel vecchio cinema dell’hotel ristorante bar Gemmi, per la proiezione del film “Il segreto di Italia” di Antonello Bellucco, con Romina Power e Gloria Rizzato.

Dedicato alla ricostruzione della strage partigiana di Codevigo, il film è diventato un caso nazionale perchè, rifiutato dai circuiti ufficiali, viene richiesto dovunque con proiezioni in tutto il Paese. L’iniziativa è stata della Lista Sei di Cadelbosco guidata dal consigliere Paolo “Oracle King” Bruzzoni, dall’associazione culturale Dea Minerva e dal Centro Studi Italia di Luca Tadolini. In sala era presente anche il presidente dell’Anpi di Cadelbosco. Dopo la proiezione festosa gnoccata finale.

Proiezione del Segreto d’Italia a Cadelbosco

Proiezione del Segreto d’Italia a Cadelbosco

Da segnalare gli avvertimenti arrivati sino a poche ore prima della proiezione. Bruzzoni ha ricevuto una simpatica telefonata anonima “Se continui così te la faremo pagare”.

 



   

 

 

1 Commento per ““Il segreto di Italia”, minacce a Bruzzone per il film che narra la strage partigiana di Codevigo”

  1. marco antonio mercalli

    Vai avanti Paolo ,quando venite a Roma ?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -