Migranti, Salvini a Bergoglio: la catastrofe è in Italia a 2 passi dal Vaticano

 

Il Papa è in Grecia per incontrare gli immigrati: “È la CATASTROFE più grande dopo la Seconda Guerra Mondiale”.
Con tutto il rispetto, sbaglia.
Mi sembra che la catastrofe avvenga in Italia, non in Grecia.
300.000 reati commessi da immigrati (dati 2014), il 40% degli stupri e il 75% dello spaccio a carico di immigrati, 20.000 immigrati nelle carceri italiane e 120.000 (oltre il 60% clandestini) in case e alberghi.
Intanto 1.400.000 bambini in Italia vivono sotto la soglia di povertà assoluta.
Il Papa vuole invitare altre migliaia di immigrati in Italia?
Un conto è accogliere i pochi che scappano dalla guerra, altro conto è incentivare e finanziare una INVASIONE senza precedenti.
Caro Santo Padre, la CATASTROFE è a due passi dal Vaticano, è in Italia!

Lo scrive il leader della Lega Salvini sulla sua pagina Facebook



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -