Brescia: sequestrati oltre 26 chili di cocaina, arrestati albanesi

 

droga-cocainaBRESCIA – Ventisei chilogrammi di cocaina purissima nascosti nel sottofondo di un’Audi Q5 e in alcune abitazioni, e tre arresti. È il bilancio dell’operazione “Fulmine”, condotta dagli uomini del Gico del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Brescia.

La droga, purissima, era destinata alla piazza di Brescia e provincia e avrebbe reso per oltre due milioni di euro.

Dopo settimane di indagini, i militari hanno individuato due cittadini albanesi che erano in attesa di ricevere una consistente fornitura. I due si trovavano a Romano di Lombardia (Bergamo). I finanzieri hanno fermato i due albanesi – K.A., di 28 anni e L.S., di 26 anni, residente in Belgio – mentre, a bordo di una Renault Modus, stavano accedendo ad un garage dove si riteneva fosse parcheggiata l’auto sospetta con targa belga.

Le Fiamme Gialle sono così riuscite a trovare un’Audi Q5, modificata nella parte sottostante ai sedili anteriori, dove erano stati ricavati due vani che contenevano 23 kg di cocaina. Durante le successive perquisizioni delle abitazioni, i militari hanno sequestravano ulteriore ‘coca’ per un peso complessivo di oltre 3,5 chilogrammi, una pistola “Glock 17”, nonché materiale per il confezionamento delle dosi.
Nel traffico di droga era coinvolto anche un altro cittadino albanese di 44 anni, D.G. le iniziali, nella cui abitazione sono stati trovati soldi, numerosi cellulari e le chiavi di un vicino appartamento a cui era collegato proprio il garage-nascondiglio.

I tre cittadini albanesi sono stati condotti presso il carcere di “Canton Mombello” di Brescia. K.A. è stato anche denunciato per l’illegale detenzione dell’arma da fuoco.

www.bresciatoday.it

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -