Circolare anti-fumo al liceo, studenti non entrano a scuola per protesta

 

PESCARA, 12 APR – Sciopero degli studenti del liceo artistico Bellisario di Pescara, che questa mattina non sono entrati nella sede di via Einaudi, per protestare contro la circolare anti-fumo firmata dalla dirigente scolastica Gabriella Consolazio, che vieta agli studenti del liceo artistico musicale e coreutico Bellisario-Misticoni di Pescara di uscire dalle aule per recarsi nel cortile e negli spazi all’aperto durante l’orario della ricreazione. Un provvedimento che la preside ha spiegato di avere assunto in seguito ad una piccola rissa avvenuta nei giorni scorsi nel cortile della scuola, in occasione della quale ha detto di essersi resa conto che gli studenti fumano senza alcun freno, riempiendo di cicche la superficie esterna dell’istituto.

Questa mattina circa 300 ragazzi della scuola hanno prima dato vita ad un sit-in, davanti all’istituto e poi si sono riuniti in assemblea in un parchetto nelle vicinanze. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -