Grave 15enne travolta da auto: arrestato marocchino

 

Un’auto pirata ha travolto una ragazza di 15 anni a Civitavecchia, mentre l’uomo alla guida non si è fermato a prestare soccorso ed è fuggito. La ragazza, di origine centroafricana, è stata soccorsa dal personale del 118 e data la gravità delle lesioni è stata elitrasportata all’ospedale Gemelli di Roma, dove è stata ricoverata in rianimazione. In manette è finito un cittadino marocchino di 30 anni, residente a Ladispoli e con precedenti, che è stato rintracciato dai carabinieri della compagnia di Civitavecchia, e arrestato per fuga a seguito di incidente con danno a persona.

I militari erano intervenuti nella tarda serata di ieri in via Ugo Foscolo dove era stata segnalata la presenza di una ragazza riversa sull’asfalto in gravi condizioni. Sulla base dei primi accertamenti, i carabinieri hanno potuto riscontrare che la ragazza, mentre stava attraversando la carreggiata, era stata investita poco prima da un automobilista che si era dato alla fuga senza fermarsi per soccorrerla. Sul posto, sono stati rinvenuti vari frammenti dell’autovettura che, verosimilmente, aveva investito la giovane.

Dopo aver acquisito le immagini di tutte le videocamere di sorveglianza della zona e aver interrogato i possibili testimoni del fatto, nella notte i militari si sono messi sulle tracce del pirata della strada. Nel frattempo il 30enne, sentendosi ormai braccato, si è presentato negli uffici del comando stazione carabinieri di Ladispoli ammettendo le sue responsabilità, riferendo di essere fuggito poiché in preda al panico.

I danni riportati sull’auto di proprietà del cittadino marocchino, che è stata sequestrata, sono compatibili con l’urto con la giovane vittima. Posto agli arresti domiciliari nella sua abitazione, l’investitore è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria di Civitavecchia mentre la ragazza, seppure ancora in prognosi riservata, è stata dichiarata fuori pericolo. adnkronos

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -