Immigrati occupano case popolari assegnate agli italiani, le istituzioni tacciono

 

Dopo il caso di La Spezia, dove gli immigrati hanno occupato abusivamente un alloggio popolare di A.r.t.e. che era stato assegnato a un povero spezzino diversamente abile, adesso spunta un altro caso vergognoso a Genova.

 

+++ VIDEO > PAZZESCO!! ANZIANO IN OSPEDALE, GLI STRANIERI GLI RUBANO LA CASA. +++

Pubblicato da Noi con Salvini su Venerdì 8 aprile 2016

 

(LIGURIA NOTIZIE) La segreteria genovese di Forza Nuova, in relazione all’occupazione abusiva di una casa comunale da parte di una famiglia di marocchini nel quartiere di Rivarolo, ieri ha comunicato: “ E’ indegno che un cittadino italiano assegnatario di una casa popolare da anni, trovi la sua casa occupata dopo una breve assenza per malattia. E’ ancora più indegno che, nonostante la flagranza di reato, le forze dell’ordine non abbiano ancora ripristinato la legalità e il Comune di Genova se ne lavi le mani.

E’ incredibile che un cittadino genovese ed italiano malato sia costretto a stare in mezzo alla strada mentre i marocchini abusivi vivono a casa sua, con il “benestare” delle istituzioni.

Se nelle prossime ore non verrà ristabilita la legalità, in primo luogo denunceremo alla magistratura questa evidente omissione di atti d’ufficio ed il secondo dopo provvederemo noi ad agire in tal senso!!!”.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -