L’imam fondamentalista Tareq Al-Suwaidan non entrerà in Italia

 

Tareq-Suwaidan ROMA, 6 APR – “Grande vittoria della Lega che ha impedito l’entrata in Italia e del predicatore islamico che odia l’occidente. Grazie al nostro lavoro, infatti, Tareq Al-Suwaidan, l’imam sostenitore dell’espansione del Califfato e della guerra santa noto per le sue posizioni antisemite, non metterà piede nel nostro paese.

Se però non avessimo fatto un’interrogazione parlamentare il governo sarebbe rimasto inerme e silente. Il governo la smetta di baciare le babbucce agli islamici, di inginocchiarsi di fronte a chi odia l’Occidente e chiuda tutte le associazioni islamiche che invitano i terroristi”. Lo afferma Nicola Molteni, vice capogruppo alla camera della Lega Nord. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “L’imam fondamentalista Tareq Al-Suwaidan non entrerà in Italia”

  1. cìè gia’ abbastanza “capi”, mi fanno ridere. !!! Non ti ci mettere anche tu. – Siamo pieni di tagliagole , Aktri rifiutano l’identificazione . … –

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -