Ministro siriano: con i profughi sono scappati tanti terroristi

 

profugo

“Per via dell’embargo e per cercare lavoro, i giovani siriani sono partiti per la Turchia e per l’Europa. Ma con loro sono scappati anche tanti ribelli e terroristi perché avevano perso le loro zone”. Lo afferma il ministro del Turismo siriano, Besher Jazgi. “La Siria è la culla del mondo: danneggiarla vuol dire nuocere a tutta la civiltà”, ha aggiunto. tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -