Bologna: Nordafricani tentano rapine a giovani donne

 

violenza-sessBOLOGNA, 4 APR – Tre tentate rapine ai danni di altrettante ragazze sono state denunciate nei giorni scorsi in centro a Bologna alle forze dell’ordine. Verso mezzanotte del primo aprile una 26enne è stata è stata avvicinata da dietro in via Zamboni da un nordafricano, che ha tentato di strapparle la borsa e dopo una colluttazione, con le grida della vittima, è fuggito.

Quattro sere prima, verso le 23.30, nei pressi di piazza di porta Ravegnana, due 20enni stavano passeggiando vicine quando sono state entrambe aggredite alle spalle e buttate in terra da due uomini, descritti come magrebini: anche in questo caso i rapinatori miravano alle borse, ma le giovani hanno gridato aiuto e i due, dopo un ‘tira e molla’ proseguito anche da terra, hanno rinunciato. Una delle vittime ha avuto escoriazioni a gambe e braccia per la caduta. La rapina è stata segnalata alla Polizia. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Bologna: Nordafricani tentano rapine a giovani donne”

  1. MA CHE VOLETE CHE SIA . NON E’ STATA PRESA A MARTELLATE , NMMENO TAGLIATA LA GOLA . HA AUTO UNA FORTUNA SFACCIATA E SI LAMENTA.???

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -