Roncofreddo: Figlio del sindaco Pd pestato a sangue dagli albanesi

 

Il setto nasale fratturato e un delicato intervento per ricostruirlo. Queste le conseguenze del grave pestaggio che ha visto vittima, domenica sera, il 19enne Giacomo Bulbi, figlio di Massimo Bulbi, sindaco di Roncofreddo, all’interno della discoteca Indie di Pinarella di Cervia, nel ravennate.

pianto-bulbi

Come scrive CesenaNotizie,  il ragazzo si trovava all’interno del locale in compagnia di alcuni amici quando attorno alle 3.30, apparentemente senza alcuna motivazione, un gruppo di albanesi si sarebbe scagliato contro di lui, cominciando a pestarlo con calci e pugni. Forse, all’origine dell’episodio di violenza, uno spintone o uno sguardo ad una ragazza, anche se, secondo i ragazzi che accompagnavano la vittima, non ci sarebbero stati coinvolgimenti tra loro e la banda degli aggressori.

L’intervento del personale di sicurezza del locale avrebbe allontanato i giovani coinvolti nella rissa dalla discoteca e solo un amico di Bulbi, notate le sue gravi condizioni (perdeva copiosamente sangue dal volto), ha deciso poi di accompagnarlo al pronto soccorso dell’ospedale Bufalini di Cesena. Da lì poi, il trasferimento al Pierantoni di Forlì, dove nella mattinata di ieri è stato sottoposto al delicato intervento chirurgico al setto nasale.
La famiglia della vittima ha deciso di presentare un esposto ai Carabinieri di Roncofreddo per fare chiarezza sull’andamento dei fatti e risalire ai colpevoli, ma anche a tutela dei giovani che si recano in discoteca, considerato che, a detta di alcuni testimoni, i “buttafuori” del locale si sarebbero limitati ad allontanare le persone coinvolte nella rissa, senza allertare il 118 o preoccuparsi delle condizioni di salute del giovane vittima del pestaggio.



   

 

 

1 Commento per “Roncofreddo: Figlio del sindaco Pd pestato a sangue dagli albanesi”

  1. Quanta pietà mi fate…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -