“Non c’è nulla di attraente nel dare la vita ad un altro essere umano”

 

Dopo una lunga battaglia durata quattro anni, la giornalista inglese Holly Brockwell, di 30 anni che tanto aveva pubblicizzato la scelta di voler ricorrere all’intervento più estremo per essere certa di non diventare mai madre, ha ottenuto il diritto ad essere sterilizzata ed è è stata messa in lista per l’intervento chirurgico che dovrebbe essere eseguito entro la fine dell’anno.

holly-sterilizzata

Lo scorso anno, dopo aver rilasciato un’intervista alla BBC sui motivi della sua volontà, la giovane era stata inondata di critiche e insulti arrivando a disattivare il suo account Twitter per la controversa dichiarazione “Non voglio avere figli perché non c’è nulla di attraente per me nel dare la vita ad un altro essere umano“.

Adesso il sistema sanitario inglese le ha concesso di realizzare il suo desiderio e per festeggiare la vittoria, la donna ha scritto una lettera, pubblicata sul Telegraph, in cui ribadisce le sue ragioni.

In quanto donna che non vuole bambini – in modo assoluto, mai – ho iniziato a chiedere la sterilizzazione fin da quando avevo 26 anni” ha spiegato la Brockwell: “Negli ultimi quattro anni il mio medico di base ha sempre respinto la mia richiesta. La risposta era sempre ‘Sei troppo giovane per prendere una decisione così drastica’. Ma ora sono sulla lista per l’operazione e finalmente verrò sterilizzata entro la fine dell’anno. È una cosa che desidero da tempo, ma ciò non significa che sia stata una decisione facile da prendere“.

“Non odio i bambini, semplicemente non li voglio. Avete presente quando incontrate un meraviglioso cane di qualcuno ma non pensereste mai di prenderlo con voi? È la stessa sensazione” ha aggiunto ancora, riferendosi al senso di colpa che la gente è solita farle provare, ma che su di lei non ha alcuna presa (“Le ovaie contengono migliaia di ovuli. Devo dare la vita ad ognuno di loro? …. Mentre mi accusano di essere egoista, mi stanno dicendo che fare un bambino ‘conviene’ perché dovrà essere lui a prendersi cura di me, gratis, un giorno”).

“Finalmente posso rilassarmi. Non devo prendere pillole che mi fanno stare male. Non mi sento triste o preoccupata di aver fatto la scelta sbagliata. Mi sento sollevata, una sensazione che non avrei mai avuto da un test di gravidanza positivo” è stata l’ulteriore spiegazione a sostegno della sua scelta che dice essere stata osteggiata soprattutto dalle donne, perché “per la società è più facile pensare che un uomo non voglia diventare papà piuttosto che accettare l’idea che una donna non voglia essere mamma”.

“Sì, la sterilizzazione è drastica, è una decisione grande, seria, irreversibile. Ma anche avere un bambino lo è” ha poi concluso “e spero che un giorno entrambe le scelte possano godere del medesimo rispetto”.

today.it

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -