Migranti, centri sociali imbrattano le targhe del consolato austriaco a Venezia

 

centri-sociali-austria

VENEZIA, 30 MAR – Alcuni teppisti dei Centri sociali del Nordest, di ritorno dalla Carovana #overthefortress, al confine tra Grecia e Macedonia a favore dei migranti (giovani maswchi islmici), hanno manifestato davanti al Consolato Austriaco di Venezia, imbrattando le targhe fuori di rosso per protestare contro la chiusura ‘antiprofughi’ dei confini.

Rosso “come il sangue – hanno scritto in una nota – le cui mani dei governanti europei sono impregnate. Un’Europa che firma accordi di morte con la Turchia di Erdogan (18 marzo scorso), per la deportazione dei migranti che scappano dalla stessa Turchia che finanzia i terroristi dell’Isis”.

I migranti deportati sono i violenti che vedete in questo video

I centri sociali hanno annunciato per il 3 aprile una manifestazione che partirà alle 13.30 dalla stazione del Brennero per passare il confine con l’Austria. “Lo si farà – hanno concluso – senza chiedere permesso a nessuno, senza mostrare alcun documento, per reclamare l’apertura di ogni confine, contro ogni tentativo di respingimento”. (con fonte ANSA).

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

3 Commenti per “Migranti, centri sociali imbrattano le targhe del consolato austriaco a Venezia”

  1. Pretendono.! Esigono.! , In casa d’altri,!!!. Una morale che il Nostro Governo in prima Persona il responsabile del territotio non provvede a “Chiarire” … anche a rimandare a casa loro, i piu “testoni” , sarete i responsabili della precipitazione del malumore del cittadino Italico.!

  2. Dementi e criminali.

  3. I centri sociali sono formati da gentaglia anche loro mantenuti!!
    da noi poveri VENETI
    se fosse per me li metterei tutti ha pulire strade e fossi almeno servono a qualcosa!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -