Guardia Costiera: prelevati 1569 clandestini in 11 operazioni

 

sbarchi

- Sono complessivamente 1569 i migranti recuperati  nella giornata di ieri a poco più di 20 miglia dalle coste libiche (praticamente avevano appuntamento e li stavano aspettando) nel corso di 11 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nel dettaglio, nave Diciotti CP941 della Guardia Costiera ha soccorso 4 gommoni e un barcone, portando in salvo 774 migranti (644 uomini, 125 donne e 5 bambini).

La nave Borsini della Marina militare ha recuperato da un gommone 119 migranti, tutti uomini. A sua volta nave Grecale della Marina militare ha salvato, da 4 gommoni, 447 migranti (347 uomini, 95 donne e 5 minori). Quindi nave Frankfurt, inserita nel dispositivo Eunavformed, ha tratto in salvo da un gommone 105 migranti (52 uomini, 51 donne e 2 minori). Infine nave Aliseo della Marina militare, in operazione Mare Sicuro, ha tratto in salvo da un gommone 124 migranti (100 uomini, 3 donne e 21 minori).

Naturalmente continuano le preoccupazioni da parte della Lega. Undici Paesi in Europa hanno messo limiti alla libera circolazione, di fatto cancellando Schengen, e altri sette Paesi europei hanno costruito muri o barriere, per cui mi domando: ma e’ possibile che a sbagliare siano tutti gli altri e non noi?”. Lo afferma Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato e Responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord. “L’unica risposta, davanti a quella che e’ un’invasione, e anche alla minaccia terroristica che utilizza l’immigrazione come cavallo di Troia, non possono che essere i pattugliamenti in mare e i respingimenti dei barconi e i rimpatri di tutti coloro che non hanno il titolo per entrare nel nostro Paese o per rimanerci”, aggiunge Calderoli. “E invece noi stiamo facendo l’esatto contrario e anche in questi giorni, incluso oggi, stiamo andando a prenderci centinaia di clandestini, e magari tra loro anche qualche jihadista, a pochi chilometri dalle coste libiche…”, conclude. (con fonte AGI)

(AGI)

 

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -