Terrorismo, Prodi: Isis avrebbe potuto colpire la sede Nato

 

prodi“A Bruxelles c’è anche la sede della Nato. Avrebbero potuto colpire lì e invece sono andati non nel centro militare, ma nel cuore politico dell’Unione: tutto questo ha un significato molto preciso, molto forte. E’ all’unità europea che mira il terrorismo dell’Isis”.

Lo dice l’ex premier ed ex presidente della Commissione europea, Romano Prodi, in un’intervista a Famiglia Cristiana. Secondo Prodi gli attentati di Bruxelles inizialmente rafforzano l’Europa, ma poi, “a lungo andare, sono i sentimenti di paura e angoscia che la dividono”. Per Prodi, secondo cui “abolire Schengen significa abolire l’Unione europea”, per abbattere l’Isis non si devono mettere “gli scarponi sul terreno” ma tagliare le fonti di finanziamento, mettendo fine al “doppio gioco” di molti Stati che “non possono fare a meno dell’Occidente”. Adnkronos

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -