Riappare la setta giapponese gas sarin, Montenegro espelle 58 adepti

 

Il nome Aum Shinrikyo, pronunciato in Giappone, fa ancora paura. Tanto che il movimento religioso erede di quel gruppo che fece strage nella metropolitana di Tokyo nel 1995 usando il gas sarin oggi usa un altro nome: l’Aleph. Eppure esistono frammenti di quel passato che talvolta riemergono.

Aum Shinrikyo

Aum Shinrikyo

E’ il casso di 58 membri dell’organizzazione religiosa, che oggi le autorità del Montenegro hanno deciso di espellere. La gran parte di questi componenti di Aum sono appartenente a quella branca russa della setta giapponese, sulla quale poco si è saputo dopo l’arresto dei vertici del movimento, a partire dal guru Shoko Asahara.

“La polizia ha ottenuto delle informazioni, provenienti dai servizi di sicurezza partner, dimostrano che un gruppo di stranieri, membri di un gruppo religioso chiuso, soggiornano in Montenegro”, ha indicato la polizia in un comunicato. Una fonte inquirente ha precisato che questi stranieri – 43 di nazionalità russa, quattro bielorussi, quattro giapponesi, tre ucraini e uno uzbeko – sono appartenenti alla Aum Shinrikyo. Gli adepti si erano fermati in un hotel a Danilvgrad, 20 chilometri a est di Podgorica, non si capisce bene a far cosa. La polizia li ha fermati, ha verificato che non erano in possesso di un visto turistico valido e ha ordinato che lascino il paese balcanico. L’Ambasciata russa a Podgorica, dal canto suo, ha affermato che nessun cittadino ha chiesto la sua assistenza.

La fretta con la quale le autorità montenegrine hanno disposto l’espulsione è legata con il curriculum del movimento religioso. Nel 1995 Aum Shinrikyo – un millenarista, bizzarro miscuglio di dottrine buddiste, shintoiste e di pratica yoga – mise in pratica un folle piano distruttivo, spandendo gas nervino nella metropolitana di Tokyo e provocando 13 morti e oltre 5.500 intossicati, molti dei quali continuano a portare addosso le conseguenze di quell’attentato. L’attacco era venuto dopo una serie di altri crimini che non erano, al momento, ancora stati scoperti e che il movimento era riuscito a nascondere anche grazie al suo status di gruppo religioso. (ASKANEWS Con fonte Afp)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -