Grecia: presunti profughi in rivolta a Idomeni, scontri con la polizia

 

27 MAR – Sale la tensione a Idomeni, il campo profughi al confine greco-macedone, dove centinaia di migranti stanno protestando, scandendo lo slogan ‘aprite i confini’. La polizia antisommossa greca è schierata, pronta a intervenire nel caso fosse violata la frontiera. Nel campo è iniziato lo sgombero dopo la chiusura della rotta balcanica anche alla luce delle recenti decisioni Ue.

Il governo greco auspica di svuotare Idomeni, dove si sono affollate circa 11.500 persone, entro fine aprile con il trasferimento, già iniziato con l’utilizzo di bus, in ‘centri di transito’ in tutto il territorio greco, ma i molti seducenti profughi rifiutano il trasferimento.

profughi-grecia



   

 

 

1 Commento per “Grecia: presunti profughi in rivolta a Idomeni, scontri con la polizia”

  1. sONO ACCATTONI VAGABONDI. SENZA VOGLIA DI LAVORARE. E PRETENDONO PER LA NOSTRA UMANITà VIVERE A SBAFO CON IL NOSTRO SUDIRE. VANNO CACCIATI AL LORO PAESE .ED AL LORO PAESE RIMESSE LE SPESE FATTE PER QUESTA MASNADA DI PROFITTATORI.!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -