Terrorismo, prefetto Gabrelli: non ci sono segnali di attentati imminenti

 

gabrielliROMA, 24 MAR – “Quando parlo di minaccia terroristica incombente mi riferisco alla situazione in cui ci troviamo al pari delle altri nazioni europee, non c’è alcun riferimento all’imminenza di attentati, della quale non ci sono segnali, rispetto alle notizie di cui siamo in possesso”.

Lo ha detto il prefetto di Roma Franco Gabrielli, sottolineando che “il concetto è stato già espresso più autorevolmente di me dal presidente del Consiglio e dal ministro dell’Interno”. “Non ci sono in questo momento segnali specifici di un attentato nel nostro Paese”, ha ribadito il questore di Roma, Nicolò D’Angelo, annunciando controlli “porta a porta”. Ai cittadini dice: “Non dobbiamo vivere con la paura, questo è il consiglio che mi sento di dare. E nello stesso tempo fare tutti insieme sicurezza partecipata”. (ANSA)

Intanto 660 persone senza nome e cognome vagano per la Sardegna  Sardegna: su 669 clandestini sbarcati lunedì solo 9 si sono fatti identificare

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -