Terrorismo, Genova: 7 indagati fra cui due predicatori

 

isisGENOVA, 25 MAR – La procura di Genova ha indagato sette persone per associazione a delinquere con finalità di terrorismo La procura ha anche chiesto alla polizia postale l’oscuramento di 4 siti e la cancellazione di alcuni post sulle bacheche Facebook di profili riconducibili a un gruppo di stranieri, ritenuti fortemente radicalizzati. Secondo i magistrati, nei post vi sarebbero riferimenti agli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre, in cui verrebbero visti positivamente gli attacchi al Bataclan e allo Stade de France. Sui profili anche il plauso per il Califfato e scene di guerra.

Il pool antiterrorismo della procura ha indagato due predicatori residenti a Genova, tre libici che erano stati arrestati in porto e poi rilasciati dopo un mese e che nel frattempo hanno fatto perdere le proprie tracce, e due giovani stranieri incensurati che secondo gli inquirenti starebbero avvicinandosi al radicalismo islamico. Nel mirino i loro viaggi fatti verso Francia e Nord Italia, apparentemente senza alcun motivo. ansa

Terrorismo: 3 libici arrestati appena sbarcati in porto a Genova



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -