Esulta a scuola per gli attentati di Bruxelles. Ragazzino musulmano sospeso

 

orienteoccidente

La dirigente scolastica di una scuola media di Cremona ha sospeso mercoledì uno studente marocchino di religione islamica, perché inneggiava ai terroristi degli attentati di Bruxelles. Lo riporta Il Corriere

È successo in una scuola media della città del Torrazzo durante le ore di lezione: il terrorista in erba ha iniziato a manifestare chiari atteggiamenti di esultanza sulla strage di martedì mattina, esprimendo anche a parole la propria soddisfazione per quanto successo in Belgio. Non solo. Il piccolo fondamentalista sarebbe poi uscito dall’aula e sarebbe andato in corridoio con un quadernone arrotolato a mo’ di mitra, fingendo di sparare. Da lì la decisione della sospensione da scuola.

Il ragazzo non è nuovo a episodi di questo genere: in occasione dell’attentato di Parigi del 13 novembre 2015 aveva già mostrato episodi di gioia verso gli attacchi terroristici, ma allora, con la superficialità e la tolleranza malata che sempre piu’ spesso vengono adottate verso le intemperanze dei musulamani, era stato soltanto richiamato verbalmente e i genitori convocati dalla preside. Chissà che paura!

Del caso si sta occupando la Digos di Cremona poichè il piccolo radicalizzato sarebbe parente stretto di uno degli indagati nell’ambito di un’inchiesta del 2002 sul terrorismo di matrice islamica, con radici a Cremona.

Sono nelle nostre scuole, sono i compagni di banco dei nostri figli, sono i terroristi di un domani non molto lontano.



   

 

 

1 Commento per “Esulta a scuola per gli attentati di Bruxelles. Ragazzino musulmano sospeso”

  1. In un paese civile, questo aspirante tagliagole verrebbe espulso insieme con tutta la sua famiglia.
    Inoltre non è nemmeno un bravo mussulmano, visto che il Profeta invitava alla menzogna, per poi poter uccidere più facilmente gl’infedeli.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -